Metodologia ICAMS

Metodologia ICAMS

La metodologia ICAMS (Informatica Composizione Analisi Musicale per la Scuola) si rivolge alla formazione di studenti  e docenti (prioritariamente di discipline musicali ma non esclude docenti  di altre materie) senza alcun limite di età e non richiede il possesso di alcuna conoscenza in campo musicale e informatico: tali conoscenze si acquisiranno durante i corsi di formazione. L’esperienza ci ha dimostrato che la metodologia trova la sua più efficace applicazione con bambini  dai 9 anni su. Ma abbiamo sperimentato che è possibile utilizzare alcuni aspetti della metodologia anche con bambini della scuola dell’infanzia. ICAMS viene utilizzata per comporre e analizzare- quindi per riflettere sulle proprie scelte compositive

Quale composizione? La composizione è stata da sempre intesa come il vertice dello specialismo musicale, vertice nel quale confluiscono tutte le conoscenze specifiche del musicista. Da quelle teoriche a quelle pratiche, a quelle analitico riflessive. Gli studi ‘conservatoriali’ che vi conducono sono impegnativi e rigorosi, accessibili – come si pensava fino a tempi non troppo lontani – solo a pochi individui particolarmente dotati. Oggi però si parla correntemente di composizione e analisi nelle Indicazioni nazionali per il curricolo. ICAMS pratica la Composizione di base che, in estrema sintesi, consiste nel valorizzare le abilità che tutti gli esseri umani possiedono nell’esplorare e mettere insieme (com/porre) oggetti sonori finalizzando questa attività alla produzione di semplici strutture musicali (composizioni) il cui ascolto, e analisi, viene condiviso in gruppo. Parliamo di esperienze di gruppo perché pensiamo al concreto utilizzo in contesti scolastici, ma ICAMS si può praticare in qualunque contesto ludico/formativo. Sappiamo ormai con certezza che per acquisire competenze di base per la gestione di un semplice software di elaborazione ed editing del suono, e per cominciare a comporre, non sono necessari oltre i due incontri di circa 2 ore ciascuno, sia che si tratti di bambini sia di adulti in formazione.

Quale analisi? Chi partecipa ai nostri corsi di formazione, non si limita a comporre, ma riflette su ciò che ha composto. Anche qui si tratta di un’attività riflessiva e analitica che si svolge a un livello di base. Utilizziamo ciò che Boris Porena chiama analisi di primo contatto, ossia una prassi che, in coerenza con il concetto di Composizione di base, si può praticare in assenza di specifiche conoscenze musicali pregresse. Ed è sempre entusiasmante verificare come ciascun individuo sia portatore di competenze che raramente la scuola valorizza e che, attraverso ICAMS, emergono e possono essere condivise in gruppo in modo da poter gettare le basi affinchè un individuo sia il più aperto possibile all’imprevedibile, all’inatteso, favorendo un atteggiamento creativo attraverso il potenziamento di ciò che viene comunemente definito pensiero divergente, caratterizzato da fuidità, flessibilità, originalità, elaborazione.

Quale tecnologia? ICAMS utilizza tecnologia di base, ossia oggi facilmente disponibile in ogni contesto. In sintesi, per poter svolgere efficacemente un corso di formazione sia con bambini sia con adulti (docenti) sarà necessaria la seguente attrezzatura:

– un pc, o notebook o netbook,  per ogni partecipante (ma abbiamo sperimentato che può bastare un dispositivo anche ogni due partecipanti)

– un impianto di diffusione audio, per poter ascoltare insieme (in gruppo) le produzioni musicali

– un software di elaborazione: ve ne sono molti sul mercato, anche di libero utilizzo. Noi installiamo su ciascun computer  Audition 3.0, un software non nuovissimo, ma professionale e che i bambini gestiscono da subito con facilità.

– un video proiettore

Nella sezione Multimedia di questo sito, sono presenti vari esempi audio e video, che possono essere esemplificativi di quanto detto fin qui. Gli esempi sono tratta dal  testo di  Emanuele Pappalardo (2019), Composizione, analisi musicale e tecnologia nella scuola primaria. I bambini compongono, raccontano, analizzano, riflettono, ETS, Pisa.

 

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto