François Delalande: La composizione è un gioco da bambini

Il programma “La composizione è un gioco da bambini: esperienze elettroacustiche nella didattica musicale di base”, ideato da Marco Di Battista, ha avuto come protagonista François Delalande, a colloquio con Emanuele Pappalardo, curatore e conduttore del programma andato in onda su Radio Vaticana dal 5 settembre al 31 ottobre 2011.

Il titolo del programma è un omaggio a uno dei più importanti testi di Delalande, “La musica è un gioco da bambini” uscito in Francia nel 1984 e tradotto in italiano solo nel 2001. Da questo libro e dai temi in esso contenuti -didattica musicale con bambini e preadolescenti- prendono le mosse le 9 puntate che si propongono di ampliare il campo attraverso riflessioni su possibili relazioni tra le produzioni dei bambini e quelle dei maggiori autori del nostro tempo. Come ha sottolineato Pappalardo, “la funzione delle trasmissioni è quella di stimolare curiosità e suscitare domande, soprattutto tra insegnanti, formatori e operatori musicali”. Prosegue il curatore indicando i temi delle puntate: “si esaminerà l’importanza dei vari dispositivi per l’ascolto, l’analisi, la riproduzione e la composizione (dai microfoni al computer); i concetti di forma, variazione, timbro, ritmo; la rivoluzione tecnologica; la formazione degli insegnanti; il paesaggio sonoro; le Unità Semiotiche Temporali Ust (argomento che coinvolge la ricerca di Delalande da oltre un decennio e che per la prima volta vengono discusse in italiano)”.

Articolo creato 14

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto